Progetto Diamo la Parola ai Bambini

Linfa aiuta bambini con NF

Linfa aiuta bambini con Neurofibromatosi a superare i problemi di linguaggio, cognitivi e di apprendimento .

Se il tuo bambino è affetto da Neurofibromatosi e ha difficoltà nell’esprimersi e nell’apprendere contatta la nostra Associazione, scrivendo una email a info@associazionelinfa.it, per valutare insieme se può accedere al progetto Diamo la Parola ai Bambini.

Una seduta di riabilitazione

Una seduta di riabilitazione

I bambini con NF presentano spesso disturbi del linguaggio, dell’apprendimento, dell’attenzione e deficit cognitivi, che rendono difficile per loro esprimersi correttamente attraverso il linguaggio, compiere determinati ragionamenti o, ancora, raggiungere il successo formativo in ambito scolastico.

Il mancato riconoscimento e trattamento di questi disturbi può portare a importanti difficoltà relazionali e d’inserimento scolastico, con conseguenze anche nel corso dell’adolescenza e dell’età adulta.

I disturbi del linguaggio e i deficit cognitivi, se riconosciuti per tempo, sono recuperabili.

Il progetto fornisce una valutazione neuropsicologica completa e un intervento riabilitativo personalizzato, è condotto in collaborazione con la famiglia del bambino, con la scuola, e con i relativi operatori sanitari, grazie alle quali il bambino con NF può avere successo a scuola come tutti i suoi compagni, e stabilire con loro relazioni normali.

Vogliamo migliorare la qualità della vita dei bambini con NF.

LINFA offre un significativo SOSTEGNO ECONOMICO per la valutazione e il trattamento delle difficoltà di apprendimento dei bimbi affetti da NF.

Sostenerli nelle prime fondamentali fasi dell’apprendimento scolastico può migliorare la loro autostima e l’intera carriera scolastica.

Questo progetto è reso possibile grazie al contributo della Tavola Valdese attraverso i fondi dell’8 per mille.

Logo 8xmille chiesa valdese

Logo 8xmille chiesa valdese

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *