Lascito testamentario solidale a Linfa: il tuo gesto di oggi per il futuro dei bambini affetti da neurofibromatosi

Un lascito all’associazione Linfa Onlus significa donare un futuro ai bambini e alle persone affette da neurofibromatosi che attendono una cura e che hanno bisogno di sostegno nella loro vita quotidiana.

Con il tuo testamento solidale puoi decidere di lasciare i tuoi beni, o anche solo una parte di essi, alla nostra associazione di pazienti e avrai la certezza che il tuo dono sarà  parte di un progetto importante.

Per sostenere l’impegno di Linfa a favore della ricerca scientifica sulla neurofibromatosi e al fianco dei pazienti non servono grandi patrimoni, anche un piccolo contributo può fare la differenza.

Con un lascito testamentario puoi lasciare:
una somma di denaro;
– un bene mobile;
– un bene immobile.

Perchà© è importante fare testamento? Perchà© in questo modo sai che la tua volontà  sarà  rispettata e che i tuoi beni verranno lasciati come da tue indicazioni.

Oltre a donare i tuoi beni o parte di essi, trasmetterai anche i tuoi valori e contribuirai a migliorare la vita di chi rimane.

Con questa scelta importante in favore di Linfa Onlus:

  1. sostieni i ricercatori che studiano la neurofibromatosi per trovare una cura e doni una speranza di vita ai bambini e alle persone affette da questa malattia rara;
  2. dai una mano alle famiglie, ai pazienti e a chi si prende cura di loro;
  3. accendi una luce sulla neurofibromatosi e sensibilizzi l’opinione pubblica su questa malattia rara ancora poco conosciuta.

Per essere sicuro che il tuo lascito sia valido devi indicare chiaramente l’organizzazione beneficiaria nel tuo testamento, nel nostro caso Linfa Onlus con il nostro C.F. 91009350264 e tutti i nostri dati.

Puoi fare testamento in qualsiasi momento, puoi scriverlo di tuo pugno (testamento olografo) oppure puoi farlo redigere da un notaio alla presenza di testimoni (testamento pubblico).

Nel caso del testamento olografo puoi scrivere le tue volontà  interamente a mano su un foglio di carta dove dovrai apporre la data e la tua firma. Il testamento olografo non può essere scritto con una macchina da scrivere o con un personal computer. Una volta pronto lo puoi conservare tu in un posto sicuro oppure lo fai custodire ad un notaio che al momento opportuno provvederà  alla sua pubblicazione.

Il testamento pubblico invece è preparato da un notaio con la presenza di due testimoni e viene conservato presso la sede del notaio, che comunicherà  la sua esistenza agli eredi e provvederà  alla sua pubblicazione.

Puoi fare testamento anche se hai un coniuge e dei figli. A loro verrà  destinata la quota del tuo patrimonio detta “indisponibile”, di cui non puoi disporre perchà© per legge è destinata ai tuoi familiari più stretti.

Esiste anche una quota chiamata “disponibile” che puoi destinare liberamente alla nostra associazione.

Infine, ti ricordiamo che l’eredità  devoluta a organizzazioni non profit come Linfa non è soggetta ad alcuna imposta. Il tuo dono arriverà  interamente ai ricercatori e alle persone affette da neurofibromatosi.

Puoi fare una scelta solidale che durerà  per sempre e con il tuo gesto puoi aiutarci a diffondere la cultura del lascito testamentario a favore delle persone affette da una malattia rara come la neurofibromatosi.

Vuoi avere maggiori informazioni su come disporre un lascito testamentario in favore di Linfa Onlus? Contatta la nostra segreteria!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *