Festa provinciale del volontariato e della solidarietà  a Padova: domenica 1 ottobre Linfa Onlus vi aspetta!

Anche quest’anno Linfa Onlus partecipa con grande  entusiasmo ed energia alla  Festa Provinciale del Volontariato e della Solidarietà  che si chiamerà  “Vivere a colori“.

La manifestazione si terrà  a Padova, in Prato della Valle,  domenica 1 ottobre 2017  dalle ore 10.00 alle ore 19.00 e vedrà  la partecipazione di trecento realtà  associative che saranno in piazza con stand, banchetti informativi, mercatini dell’usato, animazioni, danza, musica e laboratori per condividere con la cittadinanza progetti ed attività , frutto dell’impegno quotidiano di tante persone attive nel volontariato della nostra città .

Tutti noi di Linfa vi aspettiamo presso lo  stand n. 14 (fronte ex Foro Boario)  per fare festa insieme e per raccontarvi le ultime novità . Nel pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17 a disposizione per i bambini animazione e truccabimbi!

Il villaggio delle associazioni avrà  quattro porte di accesso e sarà  suddiviso in diverse aree tematiche che saranno dedicate alla promozione sociale e al volontariato, al recupero e all’energia pulita, alla promozione dello sport, alla pace, diritti umani e cooperazione internazionale, alla festa dei popoli e a molto altro ancora.

Si partirà  con la Santa Messa alle ore 10.00 a cui seguirà  la sfilata delle bande musicali e majorettes attorno al Prato che si concluderà  con un concerto all’arrivo al palco principale.

Dalle ore 11.30 sarà  in funzione la cucina presso lo stand gastronomico posizionato dal lato della Basilica di Santa Giustina.

Tra le ore 11.00 e le ore 12.30 si terranno diverse esibizioni artistiche e musicali di canto e danza organizzate da varie associazioni culturali.

E’ prevista un’area di promozione sportiva gestita da Aics, Acli, Uisp, CSI che per tutto il giorno offrirà  dimostrazioni sportive, laboratori ed altre attività  legate allo sport.

Spazio anche per le famiglie all’interno dell’area gioco, attiva dalle ore 10.00 alle ore 18.00, che prevede vari laboratori per bambini e genitori. Tra gli altri segnaliamo il laboratorio di ceramica gestito da Lanterna Magica, il laboratorio di Lego gestito da Lifeline e la costruzione di oggetti con materiale di riciclo e scarti o rami di legno a cura di Progetto Insieme.

A cura di Legambiente Padova, con il supporto dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Padova e AcegasApsAmga, sarà  l’area dedicata al recupero e all’energia pulita con la finalità  di  promuovere il riuso di oggetti, il riciclaggio, le energie rinnovabili e stili di vita sostenibili.

Alle 15.30 partirà  la Camminata organizzata dal CUAMM, una passeggiata non competitiva per le vie della città  che sarà  aperta dalla Fanfara dei Bersaglieri di Padova e che prevede brevi soste di riflessione e testimonianza in luoghi significativi di Padova. Per partecipare è necessario provvedere all’iscrizione online sul sito del CUAMM.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16.00, ci attendono musica e momenti dedicati alla danza con il gruppo Psycodrummers, le performance del Riuso di Angoli di Mondo e Mani Tese, le esibizioni di tango argentino con Tango Studio e danze popolari con l’associazione culturale El Filò.

Segnaliamo, inoltre, che ci saranno due iniziative dedicate alla fotografia:

  • maratona fotografica aperta a fotografi amatoriali; è possibile la partecipazione anche delle associazioni. In palio buoni acquisto presso  RCE (materiale fotografico).
  • maratona fotografica dedicata ai bambini che possono partecipare con macchina “usa e getta”. Gli iscritti avranno  diritto ad una breve lezione di fotografia la mattina stessa.

La Festa provinciale del volontariato e della solidarietà  è voluta e co-organizzata da: CUAMM, Centro Missionario Cappuccini, Legambiente Padova, Aics Veneto, Csi Padova, Arci Padova, Acli Padova, Enars, AMBAC Padova, Aulss 6, Diocesi di Padova e Comune di Padova.

Programma completo e mappa della manifestazione disponibili qua sotto:

programma

mappa

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *