Benefici fiscali per le persone fisiche  Le liberalità  in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque non oltre 70.000 EUR/anno (Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005).  In alternativa  Le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 2.065,83 EUR a favore delle Onlus consentono una detrazione d’imposta pari al 26%, per quelle effettuate nell’anno 2014, della donazione effettuata (Rif.: art. 15, comma 1, lettera i-bis) D.P.R. 917/8.

Benefici fiscali per le imprese  Le liberalità  in denaro o in natura erogate da enti soggetti all’imposta sulle società  in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo e comunque non oltre 70.000 EUR/anno (Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005).  In alternativa  Sono deducibili le erogazioni liberali in denaro, per un importo non superiore a 2.065,83 EUR o al 2% del reddito d’impresa dichiarato, a favore delle Onlus (Rif.: art. 100, comma 2, lettera h) d.P.R. 917/86)

IMPORTANTE:

A seconda della modalità  di donazione, ricordati di conservare e consegnare al tuo consulente fiscale la ricevuta del versamento postale, l’estratto conto della banca o della tua carta di credito.

Le donazioni in contante non sono in alcun modo deducibili o detraibili